THE UNIT

Da poco ho visionato le 13 puntate che compongono la prima serie di questo telefilm andato in onda, non saprei dire quando e a che orario, su retequattro.

La trama del telefilm deriva dai racconti contenuti nel libro “Inside Delta Force: The Story of America’s Elite Counterterrorist Unit” ( a quanto mi e’ dato sapere non edito in Italia ).

Le puntate raccontano le vicende di questa unità chiamata il “303° supporto logistico”, nome che rimane esclusivamente una copertura visto che le persone che ne fanno parte sono l’elitè della Delta-Force. Si passa dalle loro operazioni anti-terrorismo, che danzano pericolosamente tra ciò che è, e ciò che non è, permesso dai trattati internazionali, alla vita delle famiglie all’interno della base. Le missioni iniziano e finiscono nella medesima puntata, mentre a fare da filo conduttore tra di esse è proprio la vita familiare e di amicizie che si svolge sia nelle pause tra un incarico e l’altro che durante i medesimi.

Le missioni sono tutte ad altissimo rischio e il telefilm risulta un buon mix di adrenalina, piccole gioie quotidiane, e problematiche date dalla segretezza del lavoro e dalla preoccupazione di chi rimane a casa.

L’idea del doppio intreccio guerra-famiglia sembra liberamente ispirata al film “We Were Soldiers” con Mel Gibson.

Tra gli attori del cast di “The Unit” spiccano Dennis Haysbert ( telefilm “24” ) e Scott Foley( telefilm”Felicity” ).

Se sono le trame di guerra al terrorismo che vi appassionano è sicuramente un telefilm da vedere, soprattutto se già vi eravate appassionati a serie come ” Over There “.

3 Risposte

  1. sulla falsa riga di Alias?…forse meno spystory…

  2. sicuramente meno spy-story, più simile a Codice Matrix oppure ad Over There, il tema dominante non è l’intrigo politico bensì i metodi ortodossi e non per risolverlo, con un pizzico di “Winsteria Lane” (desperate housewives) di vita famigliare nella base.

  3. visto il pilot ne son rimasto subito soddisfatto, circa i ritmi e l’intercalare delle scene. mi lascia un po’ freddo il clima molto american-hero del superuomo yankee che fa il culo a tutti i cattivoni, ciononostante la visione fila liscia e la narrazione va avanti senza intoppi fastidiosi.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: