Scrivo per me stesso …in equilibrio con me stesso

Essere autonomi, autosufficienti, non dipendere per forza dall’approvazione di altri è, a mio giudizio, una nobile e contraddittoria condizione.
Credo che sia un’aspirazione legittima e sana. Credo che sia una condizione a cui si debba aspirare. Credo che l’uomo adulto ci si debba quantomeno avvicinare, ma credo anche che, in senso assoluto, sia un allontanamento dalla condizione umana stessa. Un’ennesima contraddizione che vivo sulla mia pelle: il bisogno di “carezze” associato ad un violento individualismo scambiato sovente per snobismo.
L’equilibrio mi ossessiona. Mi spiego: non mi toglie il sonno e non lo cerco come meta, ma al fondo di molti miei quesiti ne è spesso la risposta.
La dote dell’equilibrismo però (per cui sono piuttosto portato anche grazie ad un passato sereno e ad una famiglia stabile e numerosa) si può smarrire. Ci si può rendere conto che è una condizione raggiungibile, ma fottutissimamente difficile da mantenere. E’ quotidianamente minata.
Il mondo e quanto esso vi contiene, non è in equilibrio stabile. Ma sembra che ne sia in costante ricerca. L’uomo si comporta nello stesso modo, la diversità è nel tempo, così diverso, che misura la loro vita

Una Risposta

  1. equilibrio…difficile da raggiungere e altrettanto difficile da mantenere…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: